Cosa Includere Nella Borsa Da Portare Con Sé Al Momento Del Parto?

Con l’inizio del terzo trimestre già alcune future mamme iniziano a pensare cosa portare all’ospedale al momento del parto mentre per altre la preparazione della borsa parto viene rimandata a sole poche settimane dal tanto atteso giorno.

L’importante tuttavia è sapere cosa portare con sé in ospedale per affrontare al meglio sia il momento del travaglio che quello successivo alla nascita del bimbo.

Preparare la borsa per il parto in anticipo è anche un modo per sentirsi più organizzate. Infatti il periodo che precede il parto è proprio quel momento nel quale le future mamme trovano più difficoltà nell’organizzarsi, perciò sapere che qualcosa è già pronto e predisposto può rassicurare e tranquillizzare.

La donna nella preparazione della valigetta per il parto si porrà sicuramente alcune domande. Cosa devo portare in ospedale? Quali sono gli indumenti e gli oggetti di cui avrò bisogno? E quali sono quelli più adatti? Così come afferma chi si occupa di ortodonzia Roma centroLa prima cosa che la futura mamma deve prendere in considerazione è il fattore comodità e qualità dei capi“.

I prodotti da avere con sé subito dopo il parto

Notevole importanza è rivolta pertanto all’abbigliamento intimo che deve essere di ottima qualità per proteggere ed accompagnare la donna nei primi giorni e poi anche in quelli successivi alla nascita del proprio bambino. MySanity, azienda specializzata in intimo pre e post parto, afferma che è necessario produrre un intimo che sia sinonimo di qualità, comfort e, perché no, anche stile ed eleganza.

MySanity consiglia alle future mamme di portare con sé i seguenti capi d’intimo post parto, i quali pertanto appartengono alle sue collezioni.

Nella borsa parto non dovranno mancare:

  • la camicia clinica, in morbido cotone che grazie alla pratica apertura prevede grande confort e maggiore libertà di movimento;
  • le mutande monouso, comode ed igieniche in tessuto non tessuto indispensabili per la degenza;
  • il reggiseno allattamento in cotone con pizzo oppure preformato, entrambi sono pratici e confortevoli e dotati del sistema sgancio rapido ultrafacile;
  • la guaina post parto, la quale assicura una più facile vestibilità e notevole sostegno alla schiena adattandosi alla colonna vertebrale;
  • ed infine le coppette assorbilatte, anatomiche e di materiale soffice che assorbono anche l’umidità e mantengono il seno asciutto.

MySanity è un’azienda che privilegia i materiali naturali, biologici ed igienici ed assicura quindi i più alti standard qualitativi al fine di presentare un prodotto di ottima qualità, interamente realizzato e certificato in Italia. Le fasi di produzione, le quali vengono effettuate in Italia, permettono inoltre di ridurre le emissioni di CO2 accorciando i tempi di trasporto delle materie prime che non provengono dall’estero ma bensì dal Belpaese.

Oggigiorno le aziende di abbigliamento che rispettano l’ambiente e prediligono la produzione interna al nostro paese stanno aumentando. MySanity, che continua con successo la sua attività all’insegna dello sviluppo e dell’innovazione conscia dell’ambiente che la circonda, è un ottimo esempio di realtà imprenditoriale che si muove verso la giusta direzione.